Patriota milanese, raffinata intellettuale liberale, aristocratica cosmopolita, sostenitrice dell'utopia socialista, regina dei salotti letterari parigini, giornalista ed accesa cospiratrice.
Il documentario, girato nei luoghi e con le parole di Cristina, vuole rendere omaggio a una donna che ha giocato un ruolo fondamentale nel processo di liberazione e di unificazione del nostro paese.
"... Se il suo nome è poco noto - spiega lo storico Lucio Villari - è perché la sua figura è troppo complessa, lo era per il suo tempo, ma lo è anche per il nostro. In lei si concentrano la lotta politica, l'impegno sociale, l'autonomia femminile: è la donna nuova che avrebbe dovuto nascere dal movimento romantico e rivoluzionario".

A cura di: Giovanna Cossia e Marco De Poli
Ha collaborato: Dario Di Agostino
Anno: 2011
Durata: 17'